• Ayada Maldives

Oggi voglio portarvi in un posto magico, in uno di quei luoghi che difficilmente riuscirete a dimenticare e/o paragonare ad altri paradisi: allacciate le cinture perchè voliamo all’Ayada per visitare un resort di lusso alle Maldive.

COME SI RAGGIUNGE IL RESORT

L’Ayada Maldives si trova nell’atollo di Gaafu Dhaalu sull’isola di  Maguhdhuvaa, nell’estremo sud dell’arcipelago maldiviano. Raggiungere questo resort da Male necessita di un volo interno della durata di un’ora circa e di un trasferimento in barca di un’altra ora. Ovviamente tutti i trasferimenti sono assistiti direttamente dal resort quindi dovrete solo preoccuparvi di togliere gli abiti invernali per indossare il prima possibile un costume e un paio di infradito.

 

PERCHE’ SCEGLIERE UN RESORT DI LUSSO LONTANO DA MALE

Scegliere un resort di lusso nell’estremo sud ha i seguenti vantaggi:

– il sud è più selvaggio, ha meno resort e non esiste alcun traffico di idrovolanti in cielo e di barche in acqua: il silenzio è garantito e la sensazione di essere protagonisti di una favola in paradiso diventa realtà.

– situazione reef:  al momento i coralli al sud si stanno riprendendo molto più velocemente perché l’atollo è molto più profondo e in profondità si sono salvate molte più acropore (specie più rapide a diffondersi e crescere). Ci vorranno ancora molti anni, ma in proporzione in questa zona la situazione è migliore rispetto agli altri atolli.

L’ISOLA

L’isola è  interamente circondata da spiagge bianche con sabbia finissima,  ogni beach villa ha la zona difronte attrezzata con lettini e ombrelloni mentre l’area comune davanti alla piscina ha decine di lettini a disposizione dei clienti. Avendo una vegetazione veramente rigogliosa, le zone d’ombra naturali sono davvero molte e non è difficile riposarsi durante le ore più calde su un’amaca o su un’altalena.

La barriera corallina circonda l’isola e ha diversi canali di accesso. Nonostante la presenza di qualche corallo sulla spiaggia non avete bisogno di scarpette poiché lo staff pulisce continuamente ogni angolo dell’isola che risulta ben curata e tenuta. Molti fiori popolano i giardini e se avete modo di visitare il resort durante le vacanze natalizie vi accorgete della cura che mettono anche per illuminare ogni angolo verde.

VILLE E BUNGALOW

Le ville vengono classificate in due grandi gruppi: le beach villa e gli overwater anche se poi esistono le garden villa (le uniche senza la piscina privata), le sunset lagoon (ingresso dalla spiaggia, ma patio affacciato sull’oceano) e l’Ayada Royal Ocean Suite una sorta di villa presidenziale a due piani di circa 320 mq.

Garden villa

Queste ville immerse nella lussureggiante vegetazione e vicine a tutti servizi della struttura , sono la soluzione più economica che si possa scegliere in questo resort di lusso.

Beach villa

Le ville in questione hanno una piscina privata, l’accesso diretto alla spiaggia (attrezzata con lettini e ombrellone), un’ampia veranda e un bagno con vasca e doccia esterna nel cortile sul retro.

Beach suite

La caratteristica che le differenzia dalle precedenti è che, nonostante abbiano l’accesso in spiaggia, hanno anche un giardino privato che isola completamente la villa dall’esterno in termini di privacy. Ciò che viene comunemente definito come “Bush”. La nostra villa è la Sunset beach suite ed è la soluzione che mi sentirei di consigliare a chiunque desideri avere un’ampia spiaggia a disposizione senza dover rinunciare alla comodità di avere ristoranti e altre zone comuni vicine.

Ocean villa

Questi sono i classici bungalow sull’acqua: offrono una terrazza privata all’aperto, delle amache, una piscina affacciata sull’oceano e ovviamente l’accesso diretto alla laguna.  

Sunset Lagoon suite

Queste ville sono consigliate per chi è indeciso tra la beach villa e l’ocean villa, ma non vuole rinunciare al lato tramonto. Hanno l’ingresso di una beach villa, ma il resto del bungalow è sviluppato direttamente sulla laguna con tanto di amaca e piscina privata affacciata sull’oceano.

Sunset ocean villa and Sunset ocean family suite

Questi bungalow sono circa 170 mq e ospitano dalle due alle quattro persone. Il tramonto da qui è qualcosa di difficilmente descrivibile. Ayada Royal suite Si tratta del fiore all’occhiello di questo resort di lusso: misura circa 320 mq è sviluppata su due piani e il terrazzo al primo piano permette una vista a 180 gradi sulla laguna.

CUCINA

Molte sono le soluzioni a livello culinario che offre l’Ayada Maldives: i ristoranti sono dislocati in diversi angoli dell’isola e se alcuni si trovano in spiaggia, altri sono affacciati sulla laguna. Andiamo a conoscerli meglio per capire quale può fare al caso vostro.

Magu

Il Magu rappresenta il fulcro della cucina dell’Ayada poiché è qui che vengono consumati sia la colazione che la cena tipicamente a buffet. Il ristorante interamente arredato in legno presenta una zona interna e una direttamente in spiaggia.

Mizu

Per chi non può rinunciare alla cucina di Ananda, questa è una soluzione imperdibile: si tratta di un ristorante giapponese situato sulla sunrise beach dove lo chef non solo cucina a vista, ma intrattiene gli ospiti con dei veri e propri show culinari. Per chi ha optato per la formula di pensione completa e non all inclusive questo ristorante è a pagamento.

Ocean Breeze

Questo ristorante offre una cucina mediterranea e prende il nome dalla sua fantastica posizione affacciata sull’oceano. Elegante, ma comunque informale, è dedicato a chi vuole concedersi una cena intima con il rumore delle onde come sottofondo.

Ile de Joie

Luogo perfetto per un aperitivo o per un dopo cena vanta una vasta gamma di vini pregiati e di formaggi. I suoi tavoli a forma di dhoni rendono davvero particolare la vostra degustazione.

Zero degree

Il ristorante e bar Zero Degree è aperto per pranzo con un menù semplice ma ricco di piatti internazionali: insalate, panini, sandwich possono essere gustati a bordo piscina oppure anche nei tavoli con i piedi in acqua.

Kai Restaurant

Ho lasciato questo ristorante per ultimo perché è in assoluto il mio preferito: nascosto tra la vegetazione tropicale è un’ottima soluzione per gli amanti della cucina asiatica. Ogni sera una selezione di sushi sashimi vi aspetta insieme a piatti a base di pesce fresco, prelibatezze thailandesi, vietnamiti e giapponesi. Il mio piatto preferito? Mie Goreng noodles 😉

Oltre ai ristoranti menzionati esiste la possibilità di gustare i vostri pasti privatamente direttamente in villa o in spiaggia. Ogni ristorante ha il menù online (lo trovate sull’App dell’Ayada) quindi non dimenticate il telefono in camera perché non esistono menù cartacei da consultare al tavolo.

ESCURSIONI

Tra le escursioni dell’Ayada una merita veramente di essere descritta nel dettaglio poiché raramente mi è capitato di trovarla proposta nei resort di lusso alle Maldive.

Sandbank dinner experience: anziché la solita escursione di una giornata (o mezza) sulla lingua di sabbia, l’Ayada riesce ad offrirvi una cena a lume di candela in mezzo all’oceano. Questa opzione è possibile solo grazie alla professionalità e organizzazione dello staff: chef, camerieri, maggiordomi e due barche sono a vostra disposizione per rendere unico questo tramonto in prima fila.

Fondamentale per la corretta riuscita della serata è lo studio delle maree visto che, nel caso di meteo avverso, non è possibile raggiungere la lingua di sabbia in questione. Non avete la certezza e l’orario della cena fino al giorno stesso poiché troppi sono i fattori che possono interferire.

Per descrivere questa serata, voglio utilizzare alcune parole che ho utilizzato su un post di instagram scritto subito dopo essere tornata in villa: “Sapete qual è il posto in prima fila per vedere il tramonto? 🌺 Dinner Experience on the sandbank La cena privata sulla spiaggia alle Maldive è un must per chiunque desideri rendere ancora più speciale il soggiorno sull’isola. La cena sulla lingua di sabbia nel bel mezzo dell’oceano è qualcosa che va oltre. È una delle esperienze più incredibili che abbia mai fatto e sapete perchè? Perché vedere il tramonto dal bel mezzo dell’oceano è uno di quei momenti in grado di togliere il fiato”.

Resterete ammaliati dalla natura e dal silenzio che vi circondano e non potrete restare indifferenti di fronte a cotanta meraviglia.

MATRIMONIO ALLE MALDIVE IN RESORT DI LUSSO

Sposarsi su un’isola paradisiaca non è soltanto un sogno per molti, bensì è una realtà che negli ultimi anni ha visto numerosi turisti scegliere quest’opzione. Solitamente i pacchetti che vengono offerti sono comprensivi di cerimonia sulla spiaggia, aperitivo e cena privata per gli sposini. Tutte le soluzioni possono essere rese ancora più magiche dall’inserimento di alcuni servizi: decorazioni floreali, abiti tradizionali, musiche, foto ecc. Anche in questo campo, l’Ayada ha una delle soluzioni più innovative che abbia mai visto in un resort di lusso alle Maldive: the white room wedding chapel. Si tratta di una vera e propria cappella per matrimoni: la più grande di tutte le isole Maldive. Situata nel cuore dell’isola, circondata da un prato rigoglioso, offre una location da sogno per il vostro matrimonio alle Maldive. Tra le opzioni che si possono scegliere, quella che più mi ha colpito è che, viste le dimensioni della struttura, potete invitare gli ospiti dell’isola al vostro matrimonio, sempre che non abbiate già pensato a portare in vacanza con voi amici e parenti.


L’ambiente in questo giardino privato è veramente bello, inusuale e fornisce la possibilità di aggiungere ad un classico
matrimonio sulla spiaggia, una vera e propria cerimonia paradisiaca.

SURF ALLE MALDIVE

Essendo circondata da molti reef break, l’Ayada è una delle migliori soluzioni per chi desidera praticare surf alle Maldive: avendo
ben sette posti raggiungibili in barca, avete la possibilità di uscire con il surf in qualsiasi condizione meteo. E’ in base al vento,
alle maree e alla vostra esperienza infatti ,che gli addetti decidono quale tra i reef break è quello più adatto a voi.
Viste le riduzioni in termini di bagaglio che ci sono sui voli interni, potete tranquillamente noleggiare la vostra tavola direttamente
al resort (a pagamento).
I pacchetti per le uscite sono comprensivi ovviamente dei trasferimenti in barca per raggiungere il reef break.

CONSIDERAZIONI PERSONALI

Ogni anno Souri Trip visita le Maldive in base alle collaborazioni che vengono stabilite: questo accade perché l’offerta di resort
è in continua crescita e molti di questi non hanno la reputazione che meritano nel mercato italiano.

L’Ayada ne è un esempio:
questo resort rispecchia esattamente ciò che desideriamo promuovere. Esistono molte catene famose la cui reputazione supera
notevolmente ciò che rappresentano adesso sul mercato: l’Ayada è una di quelle realtà che si è fatta strada tra i resort di lusso per caratteristiche, servizi e rapporto prezzo qualità (pur trattandosi di un resort di alto livello).



Se dovessi fare una spunta delle caratteristiche che, secondo me, non possono mancare in una vacanza di lusso alle Maldive questa
sarebbe la mia scheda tecnica dell’Ayada Maldives:

Ville: ben arredate, hanno un’offerta che va dalle soluzioni più semplici a quelle più esclusive;
Servizi: tutti i servizi hanno uno standard elevato idoneo alla categoria lusso alle Maldive;
Spiaggia: circonda per intero l’isola a differenza di molti resort che a causa dell’erosione hanno delle zone completamente prive di sabbia;
Reef e laguna: la laguna è splendida e il reef circonda quasi per intero l’isola. Potendo raggiungere la barriera a piedi non avete
necessità di pagare alcuna escursione per fare snorkeling;
Muretti anti erosione: non avete alcun muretto all’orizzonte che possa rovinarvi la vista del paradiso che vi circonda. Il vostro
sguardo riesce a perdersi completamente tra i colori del mare e quelli del cielo.
Pulizia: non esistono angoli tecnici dell’isola mal tenuti o nascosti. L’isola è semplicemente perfetta.

Chi mi conosce sa bene cosa ha rappresentato questo viaggio per me (sia in termini professionali che personali): ho il cuore colmo di emozioni e di responsabilità nei confronti di chi sceglierà Souri Trip per le prossime vacanze alle Maldive.
Esistono migliaia di modi per visitare il mondo perché ogni destinazione contiene decine di alternative.


Souri Trip vi promette che farà di tutto per mostravene il maggior numero possibile perché il nostro lavoro è quello di non appoggiarsi ad alcun catalogo, bensì alle nostre storie di vita vissuta oltre oceano.


Adesso non ci resta che tornare a sognare amici miei!
Enjoy the trip!

 

RICHIEDI MAGGIORI INFORMAZIONI

 

 

 

Obblighi informativi per erogazioni pubbliche: gli aiuti di Stato e gli aiuti de minimis ricevuti dalla nostra impresa sono contenuti nel Registro nazionale degli aiuti di Stato di cui all’art 52 della L.234/2012 e sono consultabili al seguente link, inserendo come chiave di ricerca nel campo CODICE FISCALE FRS LNE 78 H 53 F032 P

https:// www.rna.gov.it/RegistroNazionaleTrasparenza/faces/pages/TrasparenzaAiuto.jspx

    * Campi obbligatori