• Viaggi su misura: 5 itinerari in Usa

Data pubblicazione: 12 nov 2018 - Categoria: Travel idea

Gli Stati Uniti sono da sempre una destinazione affascinante per i viaggi di nozze, soprattutto perché mi permettono di realizzare un vero e proprio itinerario su misura e di personalizzare ogni angolo del vostro magico “on the road”. Questi sono alcuni dei viaggi personalizzati, 5 itinerari su misura in Usa che ho creato per alcune delle mie giovani coppie.

COSTA DEL BIG SUR

Giulia e Andrea si preparano a vivere un esperienza incredibile, lungo una delle coste più affascinanti degli States: sto parlando del Big Sur, o di quella che molti chiamano la Great Ocean Road americana.

La strada che collega San Francisco a Los Angeles non è semplicemente una strada panoramica, ma può rappresentare un vero e proprio viaggio su misura.

Percorrendo questi chilometri come base di esplorazione, vi accorgerete di quanti angoli incredibili esistano tra Monterey e Morro Bay. Sarà indimenticabile alternare hotel a vere e proprie guest house americane e spingersi nel parco Yosemite per dormire in un tradizionale cottage, all’interno di uno dei parchi più visitati degli Stati Uniti.

Giulia e Andrea hanno deciso di alloggiare in alcune guest house e case in affitto a Venice beach, ma non si sono fatti mancare anche posti da sogno come il Ventana Camping, lungo il Big Sur: romantico campeggio di lusso che conferisce un tocco di unicità a quello che può sembrare un semplice e classico itinerario USA. La proprietà offre la possibilità di scegliere tra quindici tende da safari, all’interno del canyon di quasi 10 ettari del Ventana.

Non si tratta di un vero e proprio “campeggio”, però: queste tende, dagli interni simili a capanni da caccia, sono attrezzate con soffici materassi e biancheria, ed è previsto un servizio di pulizia giornaliero, oltre ad essere garantito l’accesso alle terme Bath House con docce rivestite in legno teak, pavimenti riscaldati e toilette in marmo.

Per chi disponesse di più tempo, potrebbe essere interessante raggiungere la vivace San Diego, ottima meta e non solo per i surfisti.

TOUR PER LE GRANDI CITTA’ AMERICANE

Sara e Gian Marco avevano alcuni sogni nel cassetto e alcune esigenze familiari da dover rispettare. Siamo partiti dalla loro grande priorità: visitare New York. E’ da lì che abbiamo iniziato a costruire il loro itinerario Stati Uniti: la Grande Mela è senza dubbio un luogo magico da cui partire e sognare.

Non esiste esperienza che non possa essere vissuta a New York, perché non esiste sogno che non possa essere realizzato nel centro del mondo. Qui è facile sentirsi padroni assoluti, poiché NY è magia allo stato puro.

La seconda priorità era visitare Toronto prima di rientrare in Italia: perché allora non aggiungere a queste due metropoli una città completamente diversa come Boston e sfruttare la vicinanza di Toronto per godersi le Niagara Falls dal lato canadese? Ecco che piano piano uno dei nostri viaggi su misura stava finalmente prendendo forma: è bastato salire sul treno per Boston e alloggiare presso un super hotel come il Marriot, alle cascate del Niagara, per cucire un vero proprio abito su misura per i nostri futuri sposi.

Che si decida di abbinare Toronto, Chicago, San Francisco, Los Angeles, poco importa: è bello osare e non fermarsi a osservare una semplice cartina, poiché il mondo è più a portata di mano di quanto crediate.

INSOLITO TOUR DEI PARCHI

Naima e Davide hanno rappresentato per me il sogno di ogni Travel Agent: sapevano esattamente dove andare, ma mi hanno lasciato carta bianca per la realizzazione del loro viaggio di nozze. “Fai come fossi tu a partire. Noi non solo ci fidiamo, ci affidiamo letteralmente alla tua conoscenza diretta”. Queste sono state le parole di Davide e con loro, l’inizio di un grande sogno per entrambi.

Ho iniziato a scegliere location da sogno, case sull’albero, lodge nel deserto, tutti in grado di far sognare anche il più scettico nei confronti del mondo occidentale: ciò che poteva sembrare un semplice giro dei parchi stava per trasformarsi in uno dei viaggi su misura più incredibili e dinamici che avessi mai organizzato.

Ho iniziato a stilare il mio itinerario per loro, fatto di consigli, punti rilevanti, luoghi indimenticabili ed escursioni imperdibili che avrebbero reso questo sogno ancora più reale.

La prima notte ho scelto di farli alloggiare a bordo della nave Queen Mary, situata a Long Beach: ho ritenuto giusto far partire il viaggio da un luogo storico e surreale come sarebbe infine stato tutto il loro on the road.

Trascorsa qualche notte in hotel e lodge, ecco il momento della tenda all’Arches National Park, della casa sull’albero a Bel Air e infine del lussuoso e indimenticabile Amangiri Resort nello Utah, dove dormire all’interno di un Canyon che sembra un quadro dipinto ad acquerelli.

Ogni giorno rappresentava una soddisfazione enorme percepire la loro emozione “live”, durante questo itinerario USA, poiché era come se ogni mattina scartassero un nuovo regalo. Questi due ragazzi hanno rappresentato per me una vera e propria realizzazione professionale, il toccare con mano lo stupore e sapere di aver condiviso un amore così grande con queste due persone.

In queste zone è possibile trovare anche Lodge lungo le strade più panoramiche: per Naima e Davide ne ho individuato uno lungo la Scenic Byway 12, un luogo magico dove ero stata personalmente qualche anno prima con la mia famiglia.

Si tratta di una vecchia stalla, completamente ristrutturata e dotata di un salone, tre bagni, dodici posti letto, cucina attrezzata, lavanderia e circondata da ettari di terreno. Qui gli unici rumori sono il fruscio delle piante e il cinguettio degli uccellini. E’ in posti come questi che il mondo sembra fermarsi, per concedere spazio esclusivamente alle nostre emozioni. Esistono luoghi in cui le parole non servono, poiché il solo trovarsi lì contribuisce a farci stare in pace con il mondo.

RANCH IN WYOMING

Avete mai pensato di marchiare il vostro itinerario su misura con qualcosa di davvero unico e irripetibile? Che ne direste di inserire un soggiorno di qualche giorno in un vero e proprio ranch?

Sicuramente il vostro viaggio non apparterrà ad un classico on the road ma sarà uno degli itinerari su misura più particolari che abbiate mai immaginato.

Esistono varie tipologie di ranch: guest ranch, dude ranch e working dude ranch. I primi sono prettamente turistici, i secondi prevedono qualche lavoro in fattoria a vostro piacimento, i terzi invece chiedono la vostra partecipazione attiva nella vita lavorativa di tutti i giorni.

In qualsiasi tipologia decidiate di trascorrere le vostre giornate, sappiate che la parola “condivisione” sarà all’ordine del giorno: il ranch è come una grande famiglia in cui è possibile vivere emozioni con gli altri ospiti, trascorrendo giornate caratterizzate da gite a cavallo, barbecue, tiro con l’arco, biliardo e una moltitudine di attività diverse.

Vi sentirete parte di una grande famiglia, condividendo e scandendo ogni singolo giorno con piccoli gesti e abitudini che contribuiranno a farvi tornare indietro nel tempo. Personalmente ho provato un ranch a Sud dell’Arizona in pieno deserto del Mojave: si trattava di una piccola comunità fatta di case, arredate in completo stile western, dove non era previsto l’uso delle chiavi.

Il frigo del Saloon era pieno di birre, ciascuna con un prezzo diverso, ma non esisteva nessun barman, soltanto un cestino con dei soldi, così come nel Gift Shop. Prendevi ciò che ti serviva e pagavi senza alcun controllo, perché il rispetto e l’onestà erano sicuramente tra i primi valori da imparare.

Le giornate al ranch trascorrevano in maniera completamente diversa rispetto ad un qualsiasi on the road: sveglia all’alba per cavalcare due ore nel deserto, visita degli animali con annesse pulizie e somministrazione di cibo, pranzo da Tricia (la proprietaria), riposo in camera o in piscina (durante le ore centrali il clima è davvero torrido), cavalcata al tramonto, cena e subito a letto, senza mai dimenticarsi di guardare la miriade di stelle che qui sembrano lampadine accese.

Essere qui significa decidere di dedicare del tempo ad una vita più semplice, genuina e fuori dagli schemi: prendersi cura degli animali, imparare ad ascoltare le loro emozioni, entrare in simbiosi con un deserto apparentemente ostile e coglierne quanto di più magico si possa apprezzare. E’ sicuramente una tappa insolita per un viaggio di nozze, ma se viene inserita in qualsiasi itinerario Usa, può rappresentarne la ciliegina sulla torta.

Tutti i pasti nel ranch vengono consumati dopo il suono di una campanella: ogni giorno il cuoco prepara un pasto completo, cercando di accontentare ogni tradizione culinaria. Si mangia tutti assieme, si cavalca tutti assieme, condividendo ogni alba e ogni tramonto. Che voi stiate trottando a cavallo, o dondolando sull’altalena, è sempre un vero spettacolo osservare il sole color arancio che si spegne all’orizzonte. Vi garantisco che dimenticherete più facilmente un massaggio in uno Spa di un hotel cinque stelle che un aperitivo gustato su un’altalena in mezzo a questa vostra nuova grande famiglia.

LE CULLE DEL BLUES E DEL JAZZ

Ecco un on the road insolito che sto costruendo per una coppia di amici appassionati di jazz (ma non solo): alla scoperta dei luoghi che parlano della storia del blues, del rock’n’roll, del country! New Orleans, Memphis e Nashville sono sicuramente alcune delle tappe fondamentali per ogni musicista. Non solo. Il loro fascino senza tempo, le loro vibrazioni, il loro carisma riescono certamente ad affascinare chiunque.

A New Orleans l’area più antica è rappresentata dal quartiere francese e Bourbon Street è la strada più caratteristica e famosa della zona. E’ qui che potrete ascoltare, a ogni ora de giorno, un continuo susseguirsi di band dal vivo. v

L’ingresso nei locali è quasi sempre gratuito. Lungo Bourbon Street troverete locali pittoreschi, in cui avrete modo di ascoltare musica autentica in location da sogno. Altro luogo imperdibile per gli appassionati è La Preservation Hall, nata negli anni ’50 come galleria d’arte e poi diventata, nel giro di poco tempo, uno spazio dedicato alle prove dei musicisti jazz.

Erano gli anni del rock’n’roll e per la musica jazz e per i suoi artisti non tempi facili. Nonostante tutto con il tempo, la trasformazione in vere e proprie esibizioni dal vivo era completata, sino a far diventare tutta l’area un centro culturale importante caratterizzato da concerti, attività di formazione e iniziative sociali.

Se New Orleans è legata a Louis Armstrong e al jazz, Memphis, in Tennessee, è la città del blues, del rock’n’roll e di Elvis Presley.

Altra tappa assolutamente da non perdere è Nashville, dove il “Grand Ole Opry” si è aggiudicato il titolo di programma radiofonico più longevo della storia. Le trasmissioni sono iniziate il 28 novembre 1925 e ancora oggi sono un punto di riferimento per tutti gli appassionati di musica country.

La costruzione di questo itinerario su misura, caratterizzato da una lista di locali da visitare e gruppi da ascoltare, viene sicuramente arricchito da esperienze da vivere per entrare in pieno clima Rhythm and blues. Navigare sul Mississippi non è sicuramente una gita fuori porta che potrete permettervi troppo spesso: godere di questo tour suggestivo lungo il famoso “Nilo americano” rientrerà sicuramente in uno dei momenti più magici del vostro viaggio, per storicità e magia.

In alternativa o in aggiunta da valutare è sicuramente la verde canyon railroad, ovvero uno storico tour, della durata di circa 4 ore, a bordo di un treno, che vi permetterà di godere di panorami mozzafiato e territori inesplorati.

Qualsiasi sia il mezzo da voi scelto, vi assicuro che non avete alcuna possibilità di restare indifferenti a tanta meraviglia.

Souri Trip

Il viaggio su misura

Tre passaggi per costruire assieme il tuo itinerario perfetto:

1) Spiegami che viaggiatore sei;

2) Troviamo la tua destinazione;

3) Organizzerò il tuo viaggio su misura,
occupandomi di tutto.

RICHIEDI MAGGIORI INFORMAZIONI

* Campi obbligatori